La Kamchatka, ubicata all’estremità più orientale della Russia, è il luogo indiscutibilmente migliore al mondo per fotografare l’orso bruno. Per tale motivo, da cinque anni, ci rechiamo in questo paradiso con piccoli gruppi di fotografi, provenienti da tutto il mondo e condividiamo le emozioni quotidiane sia come amanti della fotografia che della natura.

Cuccioli, lotte, scene di tenerezza, paesaggi mozzafiato. Avrete la garanzia di immagini al top della fotografia naturalistica internazionale. I partecipanti hanno spesso visto le proprie immagini premiate in contest in tutto il mondo. Marco Urso conosce bene questi luoghi e saprà proporvi le occasioni migliori.

Chi ci è venuto ne è entusiasta e si è stupito di quanto intense siano le giornate di ripresa e della qualità degli scatti catturati. Questa situazione idilliaca avrà una vita breve. La scoperta di questi luoghi attira sempre più appassionati e per questo è consigliabile non attendere per fare l’esperienza e prenotare subito.

La spedizione fotografica include la classica destinazione del Kuril lake, un paradiso per chi ama fotografare gli orsi o aggiunge anche la meno nota perla del fiume Kambalnaya, che offre nuove ed entusiasmanti opportunità di ripresa immersi nella natura più selvaggia. Due diversi scenari di ineguagliabile bellezza naturale.

Le date scelte sono quelle statisticamente migliori per fotografare gli orsi durante l’annuale aggregazione lungo il fiume e il lago dei salmoni.

 

Punti di forza del viaggio fotografico:

  • Il miglior luogo al mondo per fare fotografie all’orso bruno.
  • Piccoli gruppi di fotografi per ottenere il meglio in ogni situazione di ripresa e rispettare gli orsi.
  • L’esperienza e conoscenza di cinque anni della destinazione del fotografo accompagnatore Marco Urso, che ha vinto premi internazionali con immagini scattate in questi luoghi.
  • Speciale permesso fotografico per professionisti, concesso in forma limitata. Il permesso concede la possibilità di accedere ad ogni parte del lago e a qualsiasi ora, contrariamente a quello che possono fare i normali turisti.
  • Disponibilità di una barca per muoversi secondo le condizioni di luce e le opportunità del giorno.

 

DATE e DURATA: inizio il 18 luglio, termine il 31 luglio 2017 – 14 giorni (inclusi i giorni di viaggio)

 

NUMERO di PARTECIPANTI: massimo 8 partecipanti

 

ITINERARIO:

  • Partenza dall’Italia e via Mosca arrivo a Petropavlosk, capitale della Kamchatka il mattino successivo. Pernottamento in un grazioso bed and breakfast.
  • Trasferimento in elicottero al Kuril lake, con un tragitto di 90 minuti durante il quale potrete fotografare vari vulcani. Arrivo e prima uscita per fotografie.
  • Dormiremo 5 notti al Kuril lake, ospitati in spaziose tende militari montate su legno con brande. Avremo una stanza in uno chalet dove scaricare le foto e consumare i pasti preparati dalla nostra cuoca personale. L’alimentazione è garantita dal generatore che porteremo. Ogni mattina, intorno alle otto, dopo colazione, con la barca e scortati dal nostro personale ranger raggiungeremo vari punti del lago, dove rimarremo fino a sera. Il pranzo può essere consumato ritornando al campo o sul posto al sacco. Dedicheremo quindi dalle 10 alle 12 ore alle riprese.
  • Trasferimento in elicottero al Kambalnaya river, con un tragitto di venti minuti. Qui dormiremo in alcuni chalet per tre notti e saremo le uniche persone immerse in un paesaggio naturale stupendo ali piedi del vulcano Kambalny. Gli orsi sono sul fiume di fronte a noi e visiteremo altri luoghi nei dintorni come delle piccole cascate dove gli orsi pescano i salmoni. Cibi sempre preparati dalla nostra cuoca. Ogni giorno uscita a piedi con brevi tragitti per raggiungere i luoghi di ripresa.
  • Al termine ripartenza in elicottero per Petropavlovsk dove trascorreremo le ultime tre notti, tenute come riserva per eventuale brutto tempo che impedisca i voli. Qui è possibile organizzare altre escursioni per visitare la baia o la valle dei geyser o semplicemente la città con i suoi mercati.
  • – ripartenza per l’Italia con volo via Mosca.

 

Attrezzatura consigliata:

  • Due corpi macchina.
  • Focali che coprano dal grandangolo al tele.
  • Cavalletto ed adeguata testa.

Difficoltà viaggio:

La spedizione fotografica non richiede particolari condizioni fisiche se non una buona condizione generale di salute e l’autonomia nel camminare per brevi distanze. Vaccinazioni: attualmente nessuna obbligatoria.

Documenti necessari:

passaporto in corso di validità. Il passaporto deve essere valido per almeno sei mesi dalla data di entrata in Russia. Visto da richiedere al consolato russo. Verranno forniti tutti i documenti di invito per l’ottenimento del visto tre mesi prima della partenza.

 

 

 

COSTO della Spedizione con sistemazione condivisa: 6500 USD

 

Cosa è incluso:

  • Pernottamento, colazione, pranzo e cena al Kuril e al Kambalnaya. Colazione e pernottamento a Petropavlovsk.
  • Voli con gli elicotteri per raggiungere le destinazioni.
  • Barca per spostarsi sulle diverse parti del lago al Kuril.
  • Permesso fotografico speciale per professionisti.
  • Assistenza di un fotografo professionista parlante Italiano/Inglese/Spagnolo
  • Ranger dedicato al gruppo.
  • Interprete Russo/Inglese dedicato.
  • Cuoca dedicata al gruppo.

 

Cosa non è incluso:

  • Visto – viene data assistenza e documenti per ottenerlo.
  • Volo dall’Italia a Petropavlovsk. Viene eventualmente data assistenza per la prenotazione presso un’agenzia con l’intento di volare in gruppo.
  • Assicurazione medica/bagaglio e tutela annullamento viaggio.
  • Eventuali mance, escursioni facoltative, spese personali.
  • Quanto non espressamente menzionato nel paragrafo “Cosa è incluso”.

 

Per ulteriori informazioni e prenotazioni scrivere a:

marc.urso@alice.it oppure marco@photoxplorica.com

 

marco-urso-copyright-1 marco-urso-copyright-2 marco-urso-copyright-4 marco-urso-copyright-5 marco-urso-copyright-6 marco-urso-copyright-7 marco-urso-copyright-8 marco-urso-copyright-9 marco-urso-copyright-10 marco-urso-copyright-13 marco-urso-copyright-15