was successfully added to your cart.

Unbroken – Vite al Galoppo di Gaetano Fisicaro

Negli ultimi anni il settore dell’ippica è stato colpito da una profonda crisi attribuibile sia alla gestione politica poco oculata ai problemi del settore sia alla crisi economica che attraversa il Paese.
Ho deciso di raccontare l’ippica che resiste a questa crisi e che riesce ancora ad attirare molti appassionati e a dar lavoro, tra allevatori, proprietari, artieri, fantini, allenatori, commissari e dirigenti, nonostante i tagli. Tagli che hanno interessato pesantemente il settore negli ultimi anni che dagli oltre 200 milioni di euro di montepremi del 2011 hanno visto diminuire gli investimenti fino a un montepremi di 75 milioni di euro per il 2014, da dividere tra trotto e galoppo.

Sono molte però le realtà che hanno sviluppato progetti che hanno portato ad investimenti da parte di privati e a dare così una boccata di ossigeno al settore, tra questi l’Ippodromo del Mediterraneo, teatro di questa documentazione.
L’interesse verso questo mondo mi ha portato ad approfondire molti dei suoi aspetti e a conoscere una realtà fatta di sudore e sacrifici, di impegno e dedizione, di sveglie all’alba e rientri a tarda sera, cercando di coglierne i diversi momenti che caratterizzano questo mondo.

Tanti gli appassionati, scommettitori e addetti ai lavori che si ritrovano a ogni convegno in quel dell’Ippodromo del Mediterraneo per vivere fino in fondo il fascino di questo mondo capace di popolare l’immaginario e i ricordi di intere generazioni e di alimentare speranze e sogni di proprietari e scommettitori.
Questa realtà ippica oggi continua a vivere solamente perché l’amore per il cavallo va oltre ogni ostacolo […] perché solo se mangi pane e ippica puoi comprendere fino in fondo questo mondo.

Immagini scattate con

Fujifilm X-Pro1

FUJINON XF18mm F2 R

01

Siracusa – Ippodromo del Mediterraneo Fantini nel sottopassaggio, attendono la chiamata al tondino di presentazione.

02

Ippodromo del Mediterraneo Spettatori nel ristorante dell’Ippodromo.

03

Floridia (SR) Scuderia Bellassai – In un terreno di sua proprietà trasformato in scuderia, il Sig.re Bellassai lo ha attrezzato per l’allenamento dei cavalli. Tra le tante cose ci sta la giostra che serve a far riscaldare il cavallo da solo prima della corsa di allenamento mattutina.

04

Siracusa – Ippodromo del Mediterraneo Il fantino Daniele Scalora in concentrazione prima della gara.

05

Floridia (SR). Nella Scuderia Bellassai, il figlio Antonio prepara il box mentre il cavallo si riscalda nella giostra. L’operazione è necessaria per pulire la stalla e cambiare la paglia, per evitare possibili problemi al cavallo.

06

Siacusa – Ippodromo del Mediterraneo Il Sigonr Leonardi è il proprietario di una delle scuderie più vincenti nella storia dell’Ippodromo siracusano.

07

Siracusa – Ippodromo del Mediterraneo Spettatori e scommettitori agli schermi delle quote e delle corse.

08

Siracusa – Ippodromo del Mediterraneo. Nella sala fantini, il fantino Tony Fusco si prepara per la gara, sotto la giubba porta sempre il rosario e il suo corpetto preferito con l’autografo del grande jockey Kenae..

09

Siracusa L’Ippodromo del Mediterraneo conta un area attrezzata per box e scuderie tra le migliori d’Europa.

10

Siracusa – Ippodromo del Mediterraneo Fantino e cavallo alle gabbie di partenza in attesa dell’ingresso degli altri concorrenti, e poi tutti pronti agli ordini dello starter per la partenza della corsa.

12

Siracusa – Ippodromo del Mediterraneo La tribuna gremita con il pubblico delle grandi occasioni.

13

Siracusa – Ippodromo del Mediterraneo L’allenamento del puledro è uno dei passi fondamentali per la crescita e formazione di un cavallo da corsa. Allenatore e Artiere preparano uno dei piccoli nuovi arrivati della scuderia.

14

Siracusa – Ippodromo del Mediterraneo Artieri sul mezzo che li porta alle gabbie di partenza, per finire la preparazione del cavallo prima dell’ingresso alle gabbie di partenza.

15

Siracusa – Ippodromo del Mediterraneo Il fantino Guerrieri si prepara per la corsa, sul braccio sinistro mostra il tatuaggio di un cavallo, a dimostrazione del forte legame che si forma tra fantino e animale.

16

Siracusa – Ippodromo del Mediterraneo Spettatori incitano i cavalli nella bagarre all’arrivo della gara.

17

Siracusa – Ippodromo del Mediterraneo Il segretario Vicenzo Schiavone visiona e commenta la gara.

18

Siracusa – Ippodromo del Mediterraneo Bagarre alla partenza della corsa, una delle fasi più importanti della gara, soprattutto sulle brevi distanze.

20

Siracusa – Ippodromo del Mediterraneo Il fantino in attesa del commissario per la verifica del peso.

1119

 

Gaetano Fisicaro

Fotografo documentarista.
Nato a Siracusa nel Novembre del 1984. Nel 2007 si laurea in Tossicologia dell’Ambiente.
Agli inizi del 2011 inizia un percorso di studio della fotografia, prima da autodidatta e in seguito, per approfondire la disciplina, frequenta alcuni corsi e workshop.
Fin da subito il suo interesse si pone sugli aspetti antropologici che caratterizzano il quotidiano e le tradizioni, da qui nascono la raccolta “In Tradition et Fide” sulle feste religiose e il progetto “Holy Fire of Faith” sui riti Pasquali nel Sud-Italia.
Sviluppa anche una predisposizione per il reportage e la fotografia sociale con particolare attenzione alla condizione dell’uomo e dell’ambiente.
Nel 2013 inizia una collaborazione all’interno del collettivo fotografico PHOTO GRAPHIA, coordinato dal fotografo siciliano Santo Eduardo Di Miceli, dando vita a diversi progetti e mostre, tra cui la partecipazione ai Recounters di Saint Geniez d’Olt (FR), al Festival FotoConfronti Off 2013 di Bibbiena (Ar) e la partecipazione allo Speakers’ Corner del 3° Ragusa Foto Festival.
Nel 2014/2015 segue la WSP Masterclass annuale di fotografia di reportage con Fausto Podavini, Giovanni Cocco e Paolo Marchetti.
Nel 2015 insieme all’amico fotografo napoletano Claudio Menna fonda il collettivo fotografico MAGMA FOTO, dedito alla fotogra a documentaria e di reportage.
Prima iniziativa del collettivo è la creazione di MAG’ZINE, un magazine online per dare spazio a giovani fotografi documentaristi e di reportage.
Attualmente vive e lavora a Napoli.

contatti

email: gaetano.fisicaro@yahoo.it
phone: +39 320.845.0056
site: www.gaetanofisicaro.it